News‎ > ‎

Marcianise - Festa di San Giovanni per i terremotati dell'Emilia

pubblicato 20 giu 2012, 14:30 da Giuseppe Torre
Marcianise - Festa di San Giovanni per i terremotati dell'Emilia
domenica 24 giugno 2012 Piazzetta Nassirya, Marcianise

Tradizione vuole che la notte di San Giovanni sia notte magica. A casa nostra si vive così: con gli amici e la famiglia, suonando e ballando..naturalmente non possono mancare il vino e le pettole e fasul!

Quest'anno, però, vogliamo essere vicini anche alle popolazioni Emiliane, Lombarde e Venete colpite dal terremoto del 20 Maggio 2012.

Per questo motivo l'Associazione Radici Marcianise aderisce all'iniziativa CULTURE VIVENTI PER L'EMILIA - promossa dalla Pro Loco di Ferrara e dal Comitato per la promozione del patrimonio culturale immateriale (ICHNet) - che ha lo scopo di raccogliere fondi per il sostegno alle popolazioni colpite, il restauro dei beni monumentali della città di Ferrara e la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale che, come già accaduto in Abruzzo ed Irpinia, a seguito di un terremoto rischia di perdere gran parte della sua vitalità

L’evento, organizzato dall’associazione culturale “RADICI” in collaborazione con il Dolcevita bar, Caffè del principe e pizzeria La Romana patrocinato dall’ICHNET Comitato per la promozione del patrimonio immateriale, nasce con l’intento di proporre ai più giovani alcuni aspetti delle tradizioni popolari di Terra di Lavoro legate alla figura di San Giovanni Battista.

La manifestazione rientra in una serie di tappe che ogni anno l’associazione Radici organizza a Marcianise e in Terra di Lavoro per il recupero e la salvaguardia del tipico ballo e canto sul tamburo secondo la tradizione dell'area marcianisana.
Comments